Non è facile accettare un brutto voto, soprattutto se durante l’anno scolastico ci si è impegnati tanto sui libri. Proprio per questo motivo uno studente di un liceo scientifico del Friuli ha deciso di querelare il prof che gli ha assegnato un 3 rovinandogli la media di fine anno.
Secondo quanto riporta il Messaggero Veneto i fatti si sarebbero svolti in questo modo: lo studente sarebbe arrivato a fine anno scolastico con voti ottimi in tutte le materie tranne l’inglese. Durante le ultime settimane di scuola il professore di questa materia avrebbe invitato più volte lo studente a farsi interrogare per cercare di recuperare l’insufficienza, ma il ragazzo si sarebbe sottoposto all’interrogazione solo negli ultimi giorni disponibili e per di più avrebbe fatto scena muta. Per questo il docente ha deciso di mettergli 3 come voto.

Questa insufficienza grave, che ha avuto ripercussioni sulla media con cui lo studente è poi entrato in quarta superiore, non è andata giù al ragazzo che durante l’estate ha deciso insieme ai genitori di querelare il docente di inglese per “avergli procurato uno stato di profonda prostrazione e stress, che avrebbe portato anche a disagi di natura fisica, certificati dai referti sanitari firmati dal medico di famiglia“.

Ora il PM ha chiesto di archiviare il caso e la richiesta è stata accolta dal Giudice per le Indagini Preliminari, ma la storia non finisce qui. La famiglia dello studente, infatti, si sarebbe opposta all’archiviazione del caso e avrebbe chiesto di presentare nuovi documenti e la testimonianza di alcuni compagni di classe del ragazzo.