Durante un evento di beneficienza, il sindaco di Danzica Pawel Adamowicz è stato accoltellato sul palco da un 27enne, che è stato subito fermato dalle forze dell’ordine. Ora il primo cittadino è ricoverato in gravissime condizioni. Durante l’aggressione, l’uomo si sarebbe sfogato e avrebbe urlato il motivo della sua ira: sarebbe stato arrestato ingiustamente e torturato ai tempi del Governo di Piattaforma Civica, orientamento politico conservatore caro al sindaco di Danzica. E ancora: “Adamowicz è morto”, queste le sue parole mentre si scagliava contro l’uomo politico.

Subito preso dalla Polizia, l’aggressore ora sarà processato per direttissima e sarà aperta un’indagine per capire meglio quali sono stati le motivazioni di un gesto così violento. Le forze dell’ordine fanno sapere che si tratta di un pregiudicato, che in passato ha fatto anche delle rapine in banca. Nel video, si vede chiaramente il momento dell’aggressione e l’impossibilità da parte di Pawel Adamowicz di difendersi. Il primo cittadino è stato subito trasportato in ospedale e operato, ma versa in condizioni gravi.

“I medici sono riusciti a rianimare Adaomowicz e che c’è speranza, ma le sue condizioni sono molto serie”, queste le parole del Presidente polacco Andrzej Duda. Donald Tusk, presidente del Consiglio europeo, nonché ex premier di Piattaforma civica, si è dichiarato molto scosso per l’accaduto: “Preghiamo per il sindaco Adamowicz. Pawel, siamo con te”.

Ecco il video che mostra gli attimi prima e dopo l’aggressione.