Lanciate dal colosso dell’intrattenimento in film e serie per ragazzini, spesso si perdono per strada. Ultimo, il caso di Demi Lovato, ma è toccato anche a Lindsay Lohan e Selena Gomez

 

Demi Lovato

Le ragazze della droga accanto nascondono sempre qualche segreto. Uscite dalla caserma di zio Walt Disney, queste ragazze spontaneamente programmate per il successo hanno spesso imboccato la via dell’Inferno dove il clima non è gran che, ma la compagnia è migliore che in Paradiso (Mark Twain). Purtroppo il caso di Demi Lovato ricoverata in ospedale per una sospetta overdose di eroina è solo l’ultimo episodio di ragazze interrotte made in Disney. Il suo successo si costruisce negli anni tra il 2007 e il 2010: As the Bell Rings (Quelli dell’intervallo), Camp Rock, Sonny tra le stelle le danno lo status di cant-attrice che è il doppio ruolo in cui è specializzata Disney. Attrici che sappiano cantare, cantanti che sappiano recitare perché la musica è il codice universale per conquistare i ragazzi di tutto il mondo

Britney Spears

La fabbrica non chiude mai, ogni anno sforna un nuovo modello, conquista il mercato su scala mondiale. Potrebbe essere un’ automobile o un telefonino, ma il know-how Disney è nel ramo «idoli per teenager». Li sceglie, li plasma e li vende a milioni di ragazzini. In principio fu Britney Spears (oggi 36 anni) che ha mosso i primi passi con The Mickey Mouse Club (1993-1995). Era in buona compagnia, con lei c’erano Justin Timberlake, Christina Aguilera e Ryan Gosling. Ma lo stordimento da successo si porta come conseguenza il triste via vai nelle cliniche di disintossicazione (droga e alcol), perde e riottiene la custodia dei figli, nel curriculum da cattiva ragazza può segnare anche un matrimonio annullato dopo 55 ore «perché non era in grado di comprendere le sue azioni»

Lindsay Lohan

Lindsay Lohan oggi ha 32 anni, ma per la vita che ha vissuto sembrano il doppio. Il suo periodo dorato si incastra tra il 1998 e il 2005, tra Genitori in trappola e Herbie – Il super Maggiolino. Nel 2007 però è già in cura in una clinica specializzata in disintossicazione da alcol e droga a Malibù, nel 2013 evita il carcere, patteggiando la pena (guida spericolata, false informazioni e resistenza a un ufficiale di polizia) con 90 giorni in una struttura riabilitativa. Adesso vive a Dubai

Miley Cyrus

Miley Cyrus (25 anni) si è imposta con la sitcom Hannah Montana (160 milioni di telespettatori in tutto il mondo) e con un tour trionfale di concerti. Poi la ragazza acqua e sapone con il tempo si trasforma: diventa icona di twerking, nei suoi concerti si presenta più svestita che vestita, incita i fan a fare uso di alcol e droga. E siccome è coerente ne abusa pure lei

Selena Gomez

Un’altra che imbocca la strada conformista dell’anticonformismo è Selena Gomez (26 anni). Inizia come rivale di Hannah Montana, supera le primarie e diventa segretario del Pd (Partito Disney) con I maghi di Waverly (2007). E al solito il canale di famiglia distribuito in tutto il mondo come volano per il successo. Gestire la popolarità, enorme, a 18 anni è durissima. La popstar che aveva fatto innamorare Justin Bieber è finita in clinica per disintossicarsi dalla droga, dall’alcol, ma anche da Instagram: «Appena diventata la persona con più follower sono come impazzita. Era diventato logorante per me, era una dipendenza, il primo pensiero al mattino, l’ultimo alla sera»